Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Resveratrol-Lift: la nuova linea antiage di Caudalie

Qualche tempo fa, era una calda e soleggiata mattina di metà luglio, abbiamo incontrato Mathilde Thomas – founder di Caudalie – nel quartier generale milanese del brand. È stata proprio lei a presentarci i prodotti della nuova linea Resveratrol-Lift.

Non ci dilungheremo troppo sullo charme di Mathilde, ma lasciateci dire che è stato un piacere stare a sentire le sue parole. Fa tutto un altro effetto ascoltare la storia di un progetto, se a raccontarla è proprio chi l’ha voluto, pensato e realizzato curandone i minimi dettagli.

A dire il vero, abbiamo parlato molto anche d’altro (viaggi, libri, idee di bellezza) – sorseggiando infusi d’erbe ghiacciati e sgranocchiando pasticcini alla frutta – ma possiamo assicurarvi che a tratti è stato davvero illuminante chiacchierare di skin care con un personaggio affascinante e carismatico come lei.

Nel suo abito vaporoso di seta rossa, con i capelli scuri raccolti distrattamente – eppure alla perfezione –, il sorriso dolce e i movimenti eleganti, da ballerina di danza classica, ci ha spiegato i motivi per cui Resveratrol-Lift è la rivoluzione che desiderava.

Cominciamo col presentarvi i cinque lussuriosi trattamenti antiage di questa linea, pensati per le pelli più esigenti e mature, ma anche per chi vuole cominciare a contrastare con fermezza i primi segni del tempo:

• Crema cachemire ridensificante: idratante, rassodante e antietà, è caratterizzata da una consistenza ricca ma soave, ad assorbimento immediato.

Crema tisana della notte: un vero e proprio trattamento di bellezza, antirughe, nutriente e tonificante. È quasi un burro, dalla consistenza densa e goduriosa, perfetta per regalarsi un massaggio a viso, collo e décolleté prima di andare a dormire. Chi ha la pelle particolarmente secca e sensibile (come noi, per esempio) la amerà alla follia (e infatti).

• Trattamento liftante occhi: un gel-crema antirughe e anti-borse arricchito da estratto di quinoa, formulato per contrastare i segni della stanchezza e illuminare lo sguardo.

• Siero liftante rassodante: con un’elevata concentrazione di resveratrolo di vite (prezioso ingrediente estratto dai tralci di vite, brevettato da Caudalie già nel 2000), da usare in combinazione alle creme. Ha una texture super setosa e fondente, per nulla appiccicosa. Adatto a chi non ama i sieri oleosi, si presta anche ai massaggi con gua sha e rullo di giada.

Fluido cachemire ridensficante: un vero e proprio bonus extra, per tonificare e illuminare l’incarnato, pensato per un’immediato effetto glow. Ha una consistenza magica e perlescente, quasi eterea.

Tutti i prodotti contengono resveratrolo, acido ialuronico e il nuovo collagene estratto dalla corteccia di mogano (formula brevettata) – e profumano (seppur con intensità diverse) di fresco basilico e dolce camomilla, con una nota pungente di timo e una più inebriante di fiori d’arancio.

I concetti che stanno alla base di questi prodotti sono: estrema efficacia, formulazioni «pulite» e massima sostenibilità (nei processi produttivi, ma anche nella scelta dei fornitori e dei materiali, per preservare la salute del Pianeta).

Mathilde ha insistito molto sul concetto di sviluppo sostenibile: è interessante sapere che Caudalie segue un programma di tracciabilità delle materie prime, per esempio, per garantirne l’origine e controllare sia le coltivazioni, sia i metodi di trasformazione. Nel laboratorio di Gidy, a Orléans, il marchio indaga e cataloga gli ingredienti di origine vegetale fin dal primo giorno, lavorando allo sviluppo di biotecnologie verdi sempre nuove.
 
Le formule di questi prodotti sono state studiate in collaborazione con la Harvard Medical School e il pack è stato ripensato completamente nell’estetica (tutto questo rosa MUSA è irresistibile!), ma anche nei materiali: parliamo di vetro e plastica riciclata, ma anche di carta FSC (proveniente da materiale di recupero), alleggerita per limitare le emissioni di carbonio.

In azienda è stato avviato anche un processo per l’eliminazione del superfluo con obiettivo «zero waste» entro il 2022.

Long story short: quella di Caudalie, e della sua founder, è una specie di favola che meriterebbe molto più spazio e tempo. Alcuni dei prodotti del brand sono diventati iconici must have in questi anni, amatissimi da donne di diverse fasce di età, e sappiamo di non essere certo noi a dovervi convincervi a provarli.

Abbiamo semplicemente avuto il piacere di ricevere in regalo questa linea direttamente dalle mani di Mathilde Thomas e di provarla in anteprima, in questi mesi, apprezzandola e traendone beneficio.

Fateci sapere se anche voi gli darete una chance!

Linea Resveratrol Lift di Caudalie

ARTICOLI CORRELATI