Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Esfoliare la pelle con gli scrub Bioearth

È in arrivo l’autunno, anche se a giudicare dalle temperature non si direbbe… Questo periodo dell’anno è carico di promesse: siamo tutte alle prese con una lunga lista di cose da fare, buoni propositi e progetti rivoluzionari che (almeno sulla carta) cambieranno la nostra vita e il destino dell’umanità.

Tra questi di solito c’è sempre la rispettabilissima e ferma intenzione di fare uno straordinario cambio d’armadio (eliminando finalmente il superfluo), e di dedicarsi a una nuova beauty routine: più accurata, amorevole e consona alla stagione. Già. Perché quando arrivano le prime sferzate di vento autunnale si cambiano gli abiti, ma anche i prodotti di skincare! È arrivato il momento di dedicarsi a nuovi rituali e di riprendere le buone abitudini abbandonate durante un’estate selvaggia.

Settembre per noi è il mese dello scrub: un trattamento di bellezza che rigenera e illumina la pelle del viso e del corpo. Almeno una volta alla settimana, ci concediamo un massaggio gentile con prodotti formulati ad hoc, a base di ingredienti attivi di origine vegetale.

I vantaggi di un’esfoliazione meccanica (dell’esfoliazione chimica la dottoressa Maria Pia Priore ha parlato ampiamente qui) sono davvero moltissimi:

• Innanzitutto, attraverso una pulizia profonda, prolungherete l’abbronzatura! Non abbiate paura di perdere i riflessi dorati dell’estate: una volta liberata dalle cellule morte, la pelle risplenderà di più e più a lungo!

• Ossigenerete i tessuti, stimolando il microcircolo (attraverso un massaggio gentile, con movimenti circolari, dall’alto al basso e dalle estremità del corpo verso il cuore): la pelle sarà più ricettiva ai principi attivi dei prodotti utilizzati nei trattamenti successivi – e combatterete anche stanchezza e gonfiore.

• Ritroverete una pelle morbida e levigata, anche laddove appare più ruvida e spessa (pensiamo a ginocchia, gomiti e talloni, che richiedono sempre qualche attenzione in più).

Il nostro consiglio è di utilizzare prodotti specifici, che NON contengano microplastiche (di cui abbiamo scritto qui) come questi di Bioearth – un’azienda che amiamo e con cui collaboriamo da tempo, che propone un’ampia gamma di scrub per il viso e per il corpo – nonché un trattamento speciale per i piedi (senza dubbio il nostro preferito!).

foto di Violante Passadore per MUSA
Foto di Violante Passadore per MUSA

Sembrano gelati, creme alla nocciola, sorbetti e spume al torrone, ma attenzione: nonostante il profumo, l’aspetto e la consistenza… non si mangiano! Sono prodotti davvero eccezionali, piacevoli da usare e formulati con preziosi e selezionati ingredienti attivi di origine vegetale, che sono in grado anche di idratare e nutrire la pelle.

Foto di Violante Passadore per MUSA

Potrete scegliere tra:

Scrub viso all’alga rossa, per pelli normali e miste/impure: con polvere di nocciolo d’albicocca (azione esfoliante), estratto di alga rossa (riequilibrante), estratto di rosmarino (dermopurificante) ed estratto di arancio dolce (antiage).

Scrub viso allo zafferano, per le pelli più delicate e sensibili, che mostrano i primi segni del tempo: con polvere di nocciolo d’albicocca (azione esfoliante), estratto di zafferano (antiossidante), estratto di bambù (antiage), olio di rosa mosqueta (rigenerante) e olio di crusca di riso (illuminante e lenitivo).

Scrub piedi al timo: con polvere di nocciolo di pesca e albicocca (azione esfoliante), estratto di timo e tea tree (purificanti), olio di Neem e di girasole (idratanti e nutrienti), vitamina E (antiossidante).

Foto di Violante Passadore per MUSA

Scrub corpo al meliloto con polvere di nocciolo di pesca e albicocca (azione esfoliante), meliloto (che combatte il gonfiore), estratto di camomilla (lenitivo), estratto di melograno (antiossidante e rigenerante), olio di mandole dolci e olio di rosa mosqueta (nutrienti e rigeneranti), estratto di arancio dolce (che combatte la tensione muscolare).

*Alcune indicazioni importanti*

1. Utilizzate i prodotti sulla pelle umida e siate gentili con la vostra pelle!

2. Non sfregate con troppa veemenza e non insistete sulle zone più delicate del corpo. Prestate particolare attenzione al viso se avete una pelle fragile, molto secca o particolarmente sensibile (in questo caso preferite l’esfoliazione chimica).

3. Non esagerate con la frequenza (in base alle esigenze si consiglia l’utilizzo soltanto una o al massimo due volte alla settimana).

4. Non utilizzate gli scrub combinati a guanti di crine o spazzole (leggete il nostro articolo sul body brushing qui).

Buona esfoliazione a tutte!

ARTICOLI CORRELATI