Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

LA «SKIN POSITIVITY» DI GIULIA, FINALMENTE SU MUSA!

Oggi vi presentiamo Giulia (su Instagram @ggiuliarus) che diventerà una contributor di MUSA e porterà finalmente su quest schermi un’ondata di positività e dolcezza. Consociamola insieme…

Ciao Giulia! Come ti presenteresti alle lettrici di MUSA?
Ciao, mi chiamo Giulia e ho 21 anni. Sono nata e cresciuta a Torino – anche se vengo da una famiglia rumena – e sono una commerciante nell’azienda familiare, ma nel tempo libero mi piace dedicarmi a diffondere un messaggio importante: è necessario «normalizzare le nostre imperfezioni» sulle piattaforme social! Nel prossimo futuro aspiro anche a diventare hostess di volo, per portare avanti la mia passione per viaggi e turismo (quello che ho studiato, tra l’altro).

Il tuo segno zodiacale?
Bilancia, ascendente Sagittario!

Tre aggettivi per descriverti…
Mite (come mi descrive tra l’altro la mia psicologa), affettuosa ed estroversa.

Come è nato il tuo amore per la skincare e che cosa rappresenta per te?
Il mio amore per la skincare è iniziato quando ho avuto a che fare con l’acne, un anno e qualche mese fa… Da allora non ne posso fare a meno! Non mi sono mai dedicata alla skincare negli anni passati, ma ora è una cosa che mi mette di buonumore e mi rilassa.

Che tipo di pelle hai e come hai imparato a prendertene cura?
Ho una pelle oleosa, a tendenza acneica e ho imparato a prendermene cura ascoltando le sue esigenze, anche se sicuramente mi ha aiutato il corso con una dermatologa.

Qual è lo step della tua beauty routine a cui tieni di più?
Difficile scegliere… mooolto difficile! Ma se ne dovessi dirne uno sarebbe sicuramente la protezione solare.

Un prodotto di bellezza a cui non rinunceresti mai…
Sempre più difficile… Direi la mia protezione solare preferita la KEEP COOL Sooth Bamboo Sun Essence.

Le tue più grandi passioni, oltre alla skincare, invece?
Viaggiare, portare avanti i concetti di «skin positivity» e «self positivity», nel mio piccolo, la fotografia e la musica.

Un libro, un film, una serie tv, una canzone, che ti rappresentano?
Devo dire la verità, non riesco a fare questa scelta! Però posso dirti che forse la mia canzone preferita è Try di Pink – anche se non mi descrive come persona interamente, mi dà la carica e la forza di rialzarmi e provarci sempre!

Il tuo posto preferito al mondo?
Il mio posto preferito nel mondo è senza ombra di dubbio Londra, dove ho vissuto e incontrato persone speciali per me.

Che cosa farai/scriverai per MUSA?
Vorrei cogliere l’occasione per parlare di «skin positivity» e «self positivity» a un pubblico più ampio, per dare forza e appoggio a tutte le persone che hanno passato quello che ho passato anche io. E ovviamente fare tante chiacchiere interessanti sulla skincare e sulla cura della pelle acneica, in base però alla mia esperienza soggettiva.

ARTICOLI CORRELATI