Oroscopo di Settembre

Durante questa lunga pausa estiva abbiamo lavorato a numerosi progetti (di cui vorremmo parlarvi subito, ma dalla regia ci dicono che ancora non si può) e siamo più felici che mai. Nonostante le occhiaie (per quelle c’è sempre il rimedio alla caffeina di The Ordinary) e la stanchezza, che qualche volta si fa sentire, siamo ancora qui: pronte ad affrontare settembre – e con lui un fresco e gloriosamente malinconico autunno – pieno di speranza e novità.

La nostra astrologa questo mese ha pensato di dare una mano a chi è in cerca di idee per combattere lo stress da rientro: accanto alle consuete previsioni, correte a leggete i consigli che ogni segno è pronto a dare agli altri, per ripartire con il piede giusto.

Facciamo tesoro di queste parole: impariamo dal senso pratico dell’Ariete, dalla placidità del Toro, dall’astuzia dei Gemelli e dalla languida dolcezza del Cancro, per esempio, oppure dalle straordinarie capacità organizzative della Vergine (questo è il vostro mese, ragazze!)… Ogni segno ha la sua filosofia di vita e tutto può tornarci utile per guardare il mondo con la giusta dose di saggezza ed equilibrio. Con l’entusiasmo, non esageriamo.

ARIETE
 (21 marzo-19 aprile)

La partita del rientro settembrina finisce in parità. Marte nel segno – questo mese in congiunzione, se hai i pianeti in Ariete tra i 27 e i 25 gradi – può renderti più combattiva, ma anche più trasgressiva e impaziente. Del resto, una regale Venere in Leone fa tintinnare i suoi monili d’oro e con uno sguardo altero, ma benevolente, ti regala da domenica 7 un bel trigono.

Sei più bella: la più bella spartana di sempre! E anche se la terza decade è ancora costretta ai lavori forzati da Plutone e Saturno, inneggia orgogliosi canti di resistenza e fraternizza con i compagni di sventura per attuare una vera e propria ribellione, forte anche di un Mercurio in Bilancia opposto, che con tutta quell’apollinea organizzazione non fa che aumentare gli slanci sovversivi. Però un po’ di ordine e raziocinio servono sempre.

Il consiglio dell’Ariete per gli altri segni: «Vai dritta al punto, non perderti d’animo, cerca di essere elementare. Si torna al lavoro, fallo con immediatezza, senza fasciarti troppo la testa. I rompicapi veri sono altri… innanzitutto decidere quale porta sfondare!»

TORO
(20 aprile-20 maggio)

Rientro placido come piace a te, o perlomeno con pochi ostacoli da saltare. C’è solo Venere in Leone in quadratura dal 7. Devi stare più attenta agli sbalzi di temperatura e alla salute in generale, e se non ti senti in forma smagliante, come ti sentivi in vacanza, è l’effetto di questa reginetta un po’ tracotante che splende come un pianeta d’oro e ti fa sentire più piccola.

Ma, a proposito di piccolo e di grande, non scordare il benefico effetto del trigono di Giove: vinci la lotteria questo mese se hai pianeti al 17° grado! Per te il mondo è una maglia a rete larga con cui avvolgersi, proteggendosi dai primi freddi e dalla malinconia delle foglie caduche. Urano – ora a 10 gradi – mette il motore della Ferrari a chi beneficia della congiunzione: tra accelerate e curve a gomito, sfrecci anche sulla via pedonale con passo per te inconsueto.

Il consiglio del Toro per gli altri segni: «Niente panico. Fai una cosa alla volta, prenditi il tuo tempo. Detta al tempo il tuo tempo. Regalati un dolce risveglio con una prima colazione ricca per organizzare al meglio i pensieri della giornata. E poi, dopo il dovere, ricordati che c’è sempre il piacere».

GEMELLI
(21 maggio-20 giugno)

Non sarà un ritorno troppo provante, anche perché, a partire dal 6 settembre, avrai l’ausilio di Mercurio in Bilancia, che potenzierà le tue doti comunicative al massimo. Sei una piccola saetta efficiente, che sorride canzonatoria a quelli che, in collegamento via Zoom, stanno ancora addentando la brioche.

Continua anche il sestile di Marte per chi ha pianeti in Gemelli tra i 25 e i 27 gradi: possibili infuocatissime avventure settembrine, colpi di genio dell’ultimo minuto o battaglie vinte con un gancio fenomenale. Con la tua vitalità adolescenziale continui a far rotolare a valle i macigni capricornici, che per te non sono altro che biglie colorate.

Il consiglio del Gemelli per gli altri segni: «Non sei pronta? Fai finta d’esser pronta! Confondi il principale, o il cliente, mettendo in fila una frase velocissima, con una battuta finale; strappa un sorriso e poi mostrati dinamica, o almeno dissimula quel che si cela dietro lo sguardo professionale: ondine e barchette».

CANCRO
(21 giugno-22 luglio)

Per te a Settembre è tempo di ottenebrare la luce e diventare viscosa, colare come il caramello sul budino e sciogliere il palato del più intransigente e agguerrito critico. I pianeti non ti aiutano questo mese, ma tu scompari squagliandoti e, perché no, anche squagliandotela. È tempo di far questo e anche di estrarre dal cilindro ciò che gli altri non si aspettano.

L’inatteso per te potrebbe essere proprio uscire allo scoperto, abbandonare il guscio, seppur protetta da un mantello multitasking come le macchine di James Bond. Mercurio in Bilancia ti invita a soppesare criticamente le situazioni; Marte in Ariete a tirare fuori gli artigli; mentre i pianeti in Capricorno non si aspetterebbero mai che tu gli rovesciassi addosso, neutralizzandoli, un bel vaso di miele millefiori. È ora, insomma, di usare la tua magia.

Il consiglio del Cancro per gli altri segni: «Un buon sonno tra morbidi guanciali è quello che ti ci vuole, per arrivare preparata all’appuntamento con il mondo là fuori! Se hai la fortuna di lavorare in smart working non c’è motivo di preoccuparsi, sentirsi nel nido è la sensazione migliore che esista. Se devi uscire di casa, invece, fai una sosta caffè – con tanto di pasticcino».

LEONE
(23 luglio-23 agosto)

Settembre regale? Con Venere nel tuo segno dal 7 settembre, sei pronta a farti stendere il tappeto rosso, o, con un colpo da maestra, a stenderlo a qualche re dell’ultimo minuto, apparso all’improvviso davanti al tuo caffè preferito.

Se sei della terza decade (o con pianeti tra i 25 e i 27 gradi) comprati una parrucca alla Cleopatra, perché potresti essere intrepida e folgorante come Liz Taylor , visto il trigono strepitoso di Marte in Ariete. Con Mercurio in Bilancia in benevolo sestile, poi, non ti mancano le idee per stilare progetti più o meno grandiosi. Potresti acciuffare al volo la coda sulla giostra o goderti una visita in un bel museo, attorniata dalla bellezza e, chi lo sa, da qualche tuo avo… Unico neo per chi ha pianeti tra 8 e 10 gradi, perché Urano crea dissonanze stridenti e di non immediata risoluzione.

Il consiglio del Leone per gli altri segni: «La regina sei sempre tu, nonostante le occhiaie dovute alla notte insonne passata a tormentarti sulle inderogabili scadenze lavorative. Anche se dovessi sentirti una piccola fiammiferaia, sfodera lo sguardo più altero che conosci e mostrati sicura di te. Risultato assicurato, parola di leonessa».

VERGINE
(24 agosto-22 settembre)

Mercurio, Venere e Marte non ti sono d’intralcio, ma stanno tutti vicini a te, curiosi di vederti all’opera. Del resto, è il tuo momento! Saturno Giove e Marte in trigono (per seconda e terza decade) rischiano quasi di robotizzarti, tanto hai automatizzato il tuo fare.

Nel lavoro, in casa, con il tuo amore, con gli amici, sei una sarta esistenziale: prima disegni il modello, funzionale ma elegante, e poi tagli e cuci con maestria i pezzi della tua vita creando meravigliosi completi. A settembre ti si può ammirare, mentre i tuoi marchingegni oliatissimi azionano una macchina futuristica perfetta, in cui ogni cosa prende forma guidata da una spaventosa mente ordinatrice.

Il consiglio della Vergine per gli altri segni: «Per prima cosa, organizzati. L’ordine è fondamentale per superare con maestria il lungo elenco di cose da fare a settembre! Ogni cosa al suo posto, soprattutto il giorno prima di iniziare. E preparati prima: i vestiti, il caffè nella caffettiera, i documenti importanti. Poi punta la sveglia con un po’ di anticipo. Il primo giorno non si può ritardare.»

BILANCIA
(23 settembre-22 ottobre)

Piccolo sollievo per te a settembre, con l’ingresso, dal 7, di Mercurio in Bilancia. Per la terza decade – vessata dai pianeti in Capricorno, e da Marte che stazionerà nell’opposto Ariete tra i 25 e i 27 gradi – Mercurio potrebbe rappresentare una boccata d’ossigeno, insieme a Venere, che entra nel Leone e con il suo sestile fa risplendere ancora la tua aura estiva.

Massima prudenza negli affetti e a livello energetico. Plutone e Marte opposti tolgono energia e sollevano desideri insurrezionalisti, quasi anarcoidi: una tensione difficile da gestire, perché tu, se eccessivamente provocata, litighi anche, ma gli strascichi sono sempre pesanti e ti lasciano addosso tanta stanchezza e tristezza. Perciò il compito del mese potrebbe essere quello di mantenere la giusta distanza con il prossimo e anche con quelle parti del sé che premono per far saltare tutti i punti. È l’ennesimo esercizio di equilibrio… Se non lo sai fare tu…

Il consiglio della Bilancia per gli altri segni: «Per prima cosa, la forma. Devi essere presentabile, sorridente e accomodante. Poi non perdere la lucidità, contieni l’emotività e sii professionale. Il perfezionismo non è da tutti, ma una bella forma favorisce anche un buon contenuto».

SCORPIONE
(23 ottobre-21 novembre)

Una piccola sfida questo mese c’è anche per te: con la quadratura della Venere in Leone, possibili rivali all’orizzonte o giochi di potere in cui la tua scacchiera mentale potrebbe trovarsi su un tavolino obliquo molto scivoloso. Questo a causa di azioni nemiche leonine improntate all’orgoglio, alla sete di potere e all’ego incontrastato.

Sul piano della salute non sopravvalutarti: settembre è sempre un mese delicato, anche per te. Continuano, soprattutto per la terza e la seconda decade, i super sestili del Capricorno. Perciò puoi comunque assumere un’attitudine più rilassata, senza guardarti attorno con aria circospetta. E via i pensieri troppo torvi o acquitrinosi: le foglie, anche quando cadono, lo fanno con leggerezza.

Il consiglio dello Scorpione per gli altri segni: «Non nasconderti dietro le gonnelle di mamma! Non c’è niente di più euforizzante di una nuova sfida, di un nuovo ostacolo da superare con lo strumento affilato dell’ingegno. Ritrova il coraggio e la forza, e inizia la partita settembrina».

SAGITTARIO
(22 novembre-21 dicembre)

Salvo per chi ha pianeti tra i 18 e i 20 gradi – che subisce l’effetto frenante di un Nettuno quadrato, e quindi dello scontro tra mondo ideale e dura realtà – il cielo di settembre si presenta terso e sostanzialmente sereno. Hai l’appoggio di Mercurio in Bilancia, che predispone tutti gli strumenti sul tavolo in modo che tu possa utilizzarli al meglio e con il giusto approccio rigoroso, per un inizio stagione inappuntabile.

Hai il favore di Venere in Leone, che ti regala un’iniezione di positività, più autostima e rigogliosità: invece di perdere le foglie, in sostanza le fai spuntare. Una dafne autunnale che, avvolta dal tepore mite del sole settembrino, tolto lo strazio dei mesi con Venere opposta in Gemelli, riguadagna tutta la sua ottimista magnificenza. Solo il Sole in Vergine ti guarda di traverso, anche se in realtà è lì unicamente per ricordarti che… esistono gli orologi.

Il consiglio del Sagittario per gli altri segni: «Ma cosa sono questi musi? Inizia una nuova avventura, l’avventura dell’autunno, l’avventura di progettare in grande tutto quello a cui magari hai dovuto rinunciare! Non c’è niente da capire, bisogna solo essere fiduciosi».

CAPRICORNO
(22 dicembre-19 gennaio)

Un briciolo di fatica a settembre, perché c’è Mercurio in Bilancia in quadratura. Quisquilie, ma potresti perdere il filo o sentirti un po’ più greve e cupa, fare più fatica a vedere il bello nelle piccole cose. Perché se è vero che hai tanti pianeti nel tuo segno, magari anche congiunti, questo non significa sempre e solo pace sotto gli ulivi. A volte la congiunzione è ingannevole, perché può caricare troppo il pianeta ricevente e appesantirlo.

Una congiunzione di Plutone non passa mai inosservata, per esempio, e può creare tensioni e conflitti anche molto profondi (quest’anno per chi ha pianeti tra i 22 e i 24 gradi). Oppure può raffreddare e irrigidire troppo, come nel caso di Saturno, che nel suo significato privativo a volte impedisce di sorridere e impone la serietà più assoluta. Questo per dirti che cercare di stare leggera e un po’ più spensierata potrebbe essere un buon modo per incominciare l’autunno.

Il consiglio del Capricorno per gli altri segni: «Le vacanze le hai fatte, ora è tempo di tornare a fare un po’ di fatica. Perché lavorare è bene, lavorare è sano, lavorare permette di conseguire gli obiettivi – altissimi – che ci siamo posti. È la cosa più naturale del mondo. Come bere un bicchier d’acqua!».

AQUARIO
(20 gennaio-19 febbraio)

Un po’ bastone e un po’ carota per te, questo settembre. Venere opposta nel fulgente Leone, ma Mercurio in trigono in Bilancia. Da un lato sei più comunicativa e strabiliante nelle tue arringhe verbali – e l’anticamera della tua mente, piena di utensili magici, è sfavillante! – ma dall’altro è bene non strafare. Venere opposta non va mai trascurata. 

È chiaro che tu una Venere così dispotica riesci a spodestarla in un attimo con estro disorientante, ma settembre, come tutti i mesi d’ingresso delle stagioni, è a tratti ingannevole e imprevedibile. Perciò non cadere nel trabocchetto: meglio preparare l’elenco dei progetti umanitari che ti stanno a cuore quest’anno e, a fianco, tutti i brevetti che vuoi depositare.

Il consiglio dell’Aquario per gli altri segni: «Quant’è bello ritrovarsi al bar a fare due chiacchiere con i colleghi? Ma poi cos’è questo peso eccessivo dato al lavoro? Se c’è da lavorare si lavora, punto. Nel restante tempo, si fa tutto quello che gli altri nemmeno sognano di fare».

PESCI
(20 febbraio-20 marzo)

A parte il Sole opposto nella Vergine – che in ogni caso ti richiama all’ordine, alla precisione e a una visione più pratica della realtà – continuano, per seconda e terza decade, i sestili di pianeti in Capricorno e Toro. Approfittane per realizzare quello che il tuo misticismo, e il tuo approccio così disincantato alla vita, normalmente ti impedisce di portare avanti con continuità.

L’apporto della terra è quello di far fiorire, grazie alla tua acqua, una vera piantina: l’alter ego di quella alchemica che, nel giardino della tua anima, bagni tutte le sere prima di andare a dormire. Al via quindi progetti grandi e piccoli, collaborazioni e incontri importanti (Saturno è a favore). Per chi ha pianeti tra i 22 e i 24 gradi potrebbe essere in atto un grande cambiamento positivo, di quelli che mettono le ali ai piedi…

Il consiglio dei Pesci per gli altri segni: «Non guardare troppo al piccolo, non limitare il tuo orizzonte, non farti prendere dall’ansia, guarda all’infinito. Cosa vuoi che sia settembre 2020 rispetto al ritmo e al senso dell’universo?».

  • Illustrazioni di Silvia Gherra

ARTICOLI CORRELATI

ASTRO-MUSA-LIBRA-01
Oroscopo

Oroscopo di Ottobre

ASTRO-MUSA-LEO-02
Oroscopo

Oroscopo di Agosto

ASTRO-MUSA-CANCER-02-01-813x1024
Oroscopo

Oroscopo di luglio

ASTRO-MUSA-gemini-03-813x1024
Oroscopo

OROSCOPO DI GIUGNO