Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Toro: l’amore per la natura

La primavera è arrivata, il profumo di fiori inonda i prati e il vento tiepido ci accompagna, gentile, nel segno del Toro! Le donne Toro (21 aprile-20 maggio) sono creature placide e amanti del benessere, figure venusiane nel senso più edonistico del termine, dall’intelligenza solida e dall’incedere sicuro. Accoglienti ma molto territoriali, sprigionano una potenza rotonda e morbida, che alle sofisticazioni e ai rovelli mentali dell’opposto Scorpione oppongono la semplicità. Non una semplicità qualunque, ma quella che si traduce in una tenacia incontrovertibile e in un approccio pratico e misurato alla vita, in un amore incondizionato per la natura e i suoi frutti.

A differenza della Venere bilancina, frenata dal controllo di Saturno, nel Toro il pianeta della femminilità e del piacere è associato a Giove, significatore massimo dell’abbondanza e dell’abbandono – ma anche del gusto, dell’olfatto e della vista. È come se questo segno avesse il compito di insegnare agli altri il piacere sinestesico dei sensi.

Illustrazione di Silvia Gherra

Nel 2019 il Toro può godere dell’ingresso pieno di Urano nel segno – favorita qui la prima decade, pervasa da una gran voglia di fare – del trigono di Plutone e Saturno in Capricorno (seconda e terza decade: autorevolezza e grande energia), del sestile di Nettuno (seconda decade: visionarietà costruttiva). Un 2019 che non metterà alla prova la proverbiale resistenza di questo segno.

Amando la natura in tutte le sue forme, la donna del Toro predilige prodotti assolutamente naturali, ma dal profumo avvolgente: oli essenziali e unguenti dal potere rilassante, pensati per una pausa all’insegna del piacere che permette di dimenticare, anche solo per un attimo, gli affanni e le fatiche quotidiane.

Per questa ragione, per le donne del Toro MUSA ha scelto l’olio idratante 50 di MYEVOOSKIN: un olio corpo leggerissimo ma estremamente nutriente, che contiene il 50% di olio extravergine d’oliva Montecetona spremuto a freddo, miscelato con olio di semi di vinacciolo e oli essenziali di basilico e fiori d’arancio.

Si tratta di un cosmetico sublime, odoroso e vellutato, che idrata a fondo e ha proprietà antiossidanti. Contiene vitamina E, polifenoli e acidi grassi vegetali che prevengono e contrastano la perdita di tono.

Tra i tanti pregi di questo cosmetico vogliamo sottolinearne in particolare due: si assorbe immediatamente senza ungere e ha una fragranza indimenticabile. Lascia la pelle soffice e profumata, e regala una sensazione particolare di benessere; permette di lasciarsi alle spalle il frastuono delle città e il peso di certe giornate difficili, accompagnandovi all’ombra di un ulivo della Valdichiana, accarezzate tutto l’anno da dolci raggi di sole.

♥ A cura di Francesca Coppola
Francesca è laureata in Storia dell'arte e collabora con diverse case editrici milanesi, come redattrice. Appassionata di astrologia fin dall'adolescenza, segue regolarmente i corsi tenuti da Marco Pesatori. In qualità di bilancia è felice di prestare il suo contributo a MUSA, per promuovere «il bello, il buono e il giusto».