Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Squalane: Kudu

È arrivato l’autunno! A Milano il cielo è limpido e l’aria frizzante, i viali alberati fiammeggiano di nuovi colori e le foglie che scricchiolano sotto i piedi ci mettono insolitamente di buonumore. Questo periodo dell’anno ha in sé un’energia particolare: noi abbiamo tanta voglia di partire con nuovi progetti, di fare e disfare, studiare, imparare e creare nuove relazioni, ma anche di sorseggiare tisane bollenti sul divano, leggendo un buon libro o guardando una serie TV dopo l’altra, e di rinnovare sia guardaroba sia beauty case con i must-have di stagione.

Questi sono i mesi dei trench e delle giacche in pelle, ma anche dei prodotti di bellezza più strutturati, che vanno scelti in base al tipo di pelle, alla temperatura esterna e alle condizioni climatiche. È il momento di ripensare alla propria beauty routine facendo attenzione, in particolare, alle parti del corpo più esposte alle intemperie, come le mani e il viso.

Già da un po’ le creme dalla texture più leggera, che abbiamo usato con piacere quest’estate, non ci soddisfano più: la nostra pelle ora ha bisogno di essere nutrita e protetta. Per correre ai ripari, alla ricerca di qualcosa di più corposo che idrati profondamente e a lungo, noi abbiamo cominciato a usare lo squalane (in italiano, squalano) di Kudu Cosmetics.

Lo squalane (ottenuto dal processo di idrogenazione dello squalene, che rende questa sostanza satura) di derivazione vegetale (anche denominato Phytol squalane o Phytosqualane®, per enfatizzarne l’origine) si trova in commercio sia puro che combinato ad altri ingredienti, generalmente nelle formulazioni di creme e sieri antietà. Idratante, lenitivo ed emolliente, ma anche protettivo, è un vero toccasana per le pelli particolarmente secche e sensibili, che consigliamo a chi ha superato i 35 anni e a chi in questo periodo sente la pelle del viso più stressata e bisognosa di attenzioni.

Abbiamo avuto il piacere di provare questo prodotto di Kudu Cosmetica e ci stiamo trovando particolarmente bene. Derivato dall’olio d’oliva, si presenta all’interno di un barattolo di vetro scuro. È completamente privo di profumo e ha l’aspetto di una sostanza oleosa e trasparente, da estrarre con l’apposita pipetta contagocce.

Si può utilizzare da solo, massaggiandone qualche goccia sulla pelle perfettamente pulita e leggermente inumidita (perfetto, per esempio, dopo aver passato l’acqua di rose di Antos) oppure emulsionato con la crema idratante (specie se stiamo parlando della crema leggera che avete usato nella stagione estiva, e che ora ha bisogno di una marcia in più). Nonostante la consistenza oleosa, si assorbe con estrema facilità perché altamente dermocompatibile e lascia la pelle piacevolmente soffice, setosa e ben idratata.

Sull’azienda: Kudu Cosmetics è un’azienda sudafricana fondata (ancora una volta, evviva!) da una donna. Angelica Wessel, appassionata di cosmesi naturale, è nata a Stoccolma, ma si è trasferita all’altro capo del mondo per fondare il suo marchio.

Kudu (che significa «antilope») è un brand che propone prodotti a base di ingredienti vegetali, tendenzialmente privi di sostanze inutili o dannose (comprese le fragranze): seguendo il motto «LESS IS MORE», l’azienda propone formulazioni semplici, utilizzando estratti provenienti da agricoltura biologica, con un’attenzione particolare al commercio equo e solidale.

♥ A cura di MUSA
SQUALANE, KUDU
Benefits
Ultra idratante.
Key ingredients
Squalane!
Shop

Sito di KUDU COSMETICA.

circa 20€ (30ml)