Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Pedicure fai da te

Dopo l’estate, di solito, i piedi sono un vero disastro e meritano qualche attenzione in più. Se l’esposizione al sole e il contatto con la sabbia durante le vacanze hanno creato anche a voi problemi di disidratazione e secchezza, dai quali non riuscite a riprendervi, è necessario intervenire con trattamenti delicati ma specifici.

Se non avete tempo o voglia di prenotare una pedicure, potete prendervene cura comodamente anche a casa, dedicandovi qualche minuto di relax e benessere.

Noi vi proponiamo un pediluvio rigenerante con un ingrediente semplice e prezioso: il bicarbonato. I vostri piedi ringrazieranno! Ricordatevi che sono loro a portarvi in giro per il mondo e che, anche se in autunno e inverno non si vedono, hanno bisogno della giusta dose di coccole.

Frida Kahlo, Ciò che ho visto nell’acqua

Piedi perfetti in quattro passaggi:

1. È sufficiente riempire una bacinella d’acqua calda (non bollente), aggiungere un cucchiaio da cucina di bicarbonato (che ha proprietà lenitive ed emollienti) e mettere i piedi a mollo per almeno cinque (meglio dieci) minuti. Chi ha i talloni particolarmente screpolati può aggiungere all’acqua anche qualche goccia di olio di mandorla per ammorbidire ulteriormente la pelle.

2. Se volete potete procedere con un leggero scrub (provate quello al limone, zucchero e miele) ed eventualmente con un leggero passaggio di pietra pomice, che va fatta ruotare per garantire l’asportazione uniforme delle cellule morte.

3. Asciugate i piedi con estrema cura con un asciugamano pulito: è consigliabile indugiare anche tra le dita, per evitare l’insorgenza di fastidiose e antiestetiche micosi causate dal ristagno di umidità.

4. E ora massaggiate! Potete utilizzare un olio di camomilla (che ha proprietà lenitive e antinfiammaotire) o di ribes nero (che migliora la microcircolazione), oppure una crema nutriente specifica.

Il nostro consiglio è di dedicarvi a questo piacevole rituale di bellezza almeno una volta alla settimana preferibilmente prima di andare a dormire, in modo da permettere ai prodotti che avete applicato di agire durante la notte.

♥ A cura di MUSA