L’oroscopo di luglio e i cocktail dell’estate secondo la nostra astrologa

Il nuovo oroscopo di luglio, firmato dalla nostra astrologa, ci porta dritte nel cuore dell’estate. Francesca questo mese ha consultato ancora una volta le stelle per noi, per fare le consuete previsioni astrali, e ha scelto per ciascun segno un fresco cocktail che in qualche modo lo rappresenta… Raccomandandovi di bere con moderazione (ché fa male anche alla pelle) vi auguriamo buona lettura!

ARIETE
 (21 marzo-19 aprile)

Si protrae la quadratura dei pianeti in Cancro – questa volta tocca al Sole e a Mercurio – ma è l’unica nota stonata di tutto il mese, e lo è perché è una nota troppo rilassata per te, che sei super attiva. Scolpisciti in testa la parola pace: bisogna sapersi rilassare un pochino e a volte essere accondiscendenti nella conversazione, anche se la tua ruvidezza e la tua impulsività sono il tuo cavallo da battaglia, con il pennacchio colorato sempre bene in evidenza.

Luglio per te è un mese preparatorio all’estate, quasi di allenamento, magari con qualche fuga già nei week-end, che riescono piacevoli e all’insegna della solarità. Se Mercurio in Cancro ti rende più pigra e autoindulgente, i pianeti in Leone danno risalto ed espressività alla tua fierezza, ma ti imprimono anche la voglia di conquistare il mondo, di avventurarti e di guadagnarti il posto che ti meriti. Intanto ti spetta un ingresso estivo degno di una reginetta di riviera, ma che in spiaggia ci arriva con il destriero e lo scudiero, e che proprio non ha alcuna paura della prova costume. Attenta solo a questo tombino della tenerezza disegnato per terra dal Cancro: muscoli sì… ma morbidi, e non farci cadere dentro il cavallo, cioè la tua energia pulsionale.

Ho scelto un cocktail per te: San Cristobal. Un po’ torbato, molto da dura, come piace a te, che storci il naso quando ti passa un Rossini sotto il naso, con tutta quella fragola dolciastra. Puah. Questo invece ha il rhum, e non uno a caso, ma il Flor de Caña, e poi la noce moscata. Da leader.

TORO
(21 aprile-20 maggio)

L’arrembaggio te lo fanno Venere, Marte e Saturno in cattivo aspetto questo mese. Come i corvi in stile battaglia di Milazzo arrivano a rompere la tua quiete, che sia marina o terrestre, anche se Mercurio è dalla tua e ti avvisa con una carezzina (perché è in Cancro). Tu lavori sodo e consolidi il tuo operato un passo dopo l’altro, ma c’è sempre qualcuno che ti disturba, perché vuole tutto e subito e ha l’aria piuttosto autoritaria

Se il problema è lo scacco alla tua territorialità, intesa in senso ampio, anche come spazio interiore da tutelare, ti offro due soluzioni: rafforzare il tuo territorio – magari concentrandoti su meno cose per volta, ma dando il massimo in quello che stai facendo – oppure scegliere il nomadismo. Attaccano il tuo territorio? Tu sei altrove, un altrove che può essere anche immaginario, una nicchia nascosta nel muro di casa. Terza soluzione, per le più resistenti (cioè sostanzialmente tutte): minaccia il Leone e stai ben piantato con l’Aquario: non ci sono obiettivi irraggiungibili per te, ci sono solo gradini più scivolosi. Ma in cima al faro, alla torre, al tuo avamposto arrivi sempre, anche perché i pianeti «stazzati» ti sostengono sempre. Capire quando sostare è importante, capire quando abbandonare la fissità anche. A celebrare gli affetti, invece, nel mese del Cancro, non sbagli mai.

Ho scelto un cocktail per te: Mayfair. Intanto ha dentro la parola may, maggio, e quindi già ci siamo, perché è il tuo mese, e poi è un cocktail che stimola i sensi. La preparazione prevede infatti brandy all’albicocca e sciroppo di chiodi di garofano. Stai già uscendo a comprare gli ingredienti vero?

GEMELLI
(21 maggio-20 giugno)

L’evento più significativo per te a luglio non è tanto l’ingresso di un pianeta in un segno, quanto l’uscita di Mercurio dal tuo, di segno: era ormai dai primi di maggio che sembravi una scheggia impazzita, la velocista al cubo della ruota zodiacale, l’inafferrabile performer dalla mente elastica e frizzantissima. Non che il passaggio di Mercurio in Cancro tolga lustro alle tue sinapsi, ma forse riesci anche tu per un momento a staccare la presa dalla furia mentale di cui tu stessa a volte sei preda. 

La parola del mese è «polleggiare»… Polleggia insieme alle tue amiche, nella piscinetta gonfiabile –  ma se vuoi è perfetto anche un catino alla Degas –, rilassati un po’. Non hai grandi battaglie da affrontare fino alla fine del mese – stai sempre con i vicini di casa per intenderci –, quando Venere e Marte entreranno in Vergine. Se ci sono cose pratiche da fare non aspettare o rimandare, garantisciti lo «scarico a terra» dell’energia e non andare a razzo perdendoti i dettagli. Queste sono le uniche indicazioni che ti servono: la testa, in sostanza, adesso usala solo per risolvere, sbrigare e chiudere le faccende di ordinaria amministrazione. Per il resto, con il tuo nuovo abito sbarazzino estivo il mondo è tuo.

Ho scelto un cocktail per te: Marilyn Monroe. Tanto per cominciare è un cocktail da diva, anzi della diva per antonomasia, Gemelli peraltro, intramontabile, monella e capricciosa. E poi la granatina mi ricorda te: così fresca, dissetante e briosa. Per il cocktail servono champagne (meglio se di alta qualità) e calvados.La parola del mese è «polleggiare».

CANCRO
(21 giugno-22 luglio)

La nota più significativa del mese è Mercurio che entra nel tuo segno: evviva la vita domestica, evviva riportare sotto la lente di ingrandimento gli affetti, viva destinare una stanza di casa all’immaginazione e alla creatività. Luglio col bene che gli vuoi è il tuo mese, perciò è bene festeggiarti.

Per fare questo Mercurio ti sostiene: il tuo pensiero è come un petalo, vellutato, morbido e profumato. Solo tu riesci a trasformare qualsiasi cosa in un nido, un piccolo anfratto dove far riposare qualcosa che è stanco, fosse anche il cellulare. Hai un posto confortevole anche per quello. Nella sfilata degli altri pianeti, non ce n’è che ti disturbano, anzi, a luglio cominci a beneficiare del sestile di Venere in Vergine: umile e bendisposta ma con charme, pratica ma mai altera, bella ma mai pacchiana, fattiva ma senza abbandonare un qual certo candore. Sfumature di femminilità e amorevolezza, insomma, che tu declini sempre con sapienza, senza però dispensarle a chi di amore non capisce nulla. Prepara bene il lato femminile sotto la guida operosa e intelligente di Venere in Vergine. Ad agosto per te in palio ci sarà un altro regalo.

Ho scelto un cocktail per te: Bellini. Dolce come te, ma con la nota amara del brut che fa ancora più apprezzare lo zuccherino della pesca. Il tuo è senz’altro il cocktail estivo più femminile di sempre e se le pesche sono fresche, la delicata spuma che si forma in superficie è davvero una delle cose più deliziose al mondo.

LEONE
(23 luglio-23 agosto)

Forse è uno dei mesi migliori, dopo le sfide che le opposizioni degli ultimi mesi ti hanno costretta ad affrontare. Se saprai far ben fruttare la congiunzione di Venere e Marte, tornerai al tuo abituale splendore. A luglio potresti veramente essere l’esemplare più fiero dello stivale. Devi solo badare che Saturno non ti metta in gabbia, ma per il resto sei portentosamente audace, positiva e anche… volitiva.

Attenzione a non «scaldarti» troppo però: Marte in congiunzione può facilmente tracimare e dare adito a sbotti di rabbia, soprattutto quando l’orgoglio viene ferito. Mettiti comoda sulla sdraio, anche solo sul balcone, e non pensarci troppo a quelli che hanno osato metterti in discussione. Fatti fare un massaggio rigenerante: adesso, se non sei della seconda decade (alle prese con Urano e Saturno, con possibili problemi pratici pre-partenza o contrasti con figure autorevoli) puoi davvero riposarti e fantasticare sul numero di ventagli che ti porterai in vacanza. Dopo la fatica di questi mesi, è bene che tu riprenda a fare la torcia dello zodiaco, reggendo delle lanterne giapponesi come i personaggi del celebre dipinto di Luther Emerson van Gorder.

Ho scelto un cocktail per te: Daiquiri frozen. È il re dei cocktail estivi, quello che tutti vogliono quando fa un caldo impossibile, sia che si voglia fare un semplice aperitivo sia che si voglia ballare sulla spiaggia a piedi nudi fino all’alba. E poi per un astro infuocato come te ci vuole tanto ma tanto ghiaccio per dissetarti.

VERGINE
(24 agosto-22 settembre)

La grande notizia del mese per te è l’uscita di Mercurio in Gemelli: basta, basta e poi basta pieghe nevrotiche-cervellotiche che esaurirebbero anche Einstein, e anche basta pieghe in generale, dalla camicia a quelle storte di tutti i giorni. Vai decisamente verso il meglio, anche perché Mercurio dal Cancro trasforma gli spigoli vivi in confini più morbidi, e l’atmosfera si fa immediatamente più rilassata, come passando dai puntuti Carpazi rumeni a una collina del Chianti. 

Luglio per te è quindi tempo di Pigre divinità e pigra sorte, come scrive Patrizia Cavalli. Datti tregua. Questo mese i pianeti ti attorniano ma senza chiederti di metterli in ordine, questo mese è uno spazio tuo da scrivere, è uno spazio tuo da costruire. Solo se sei del 23 e 24 agosto, hai Giove che dall’opposto Pesci ti allaga la cantina di casa, andando a disturbare le profondità dell’inconscio e incidendo su qualche aspetto pratico, che si fa subito scomodo. Per la seconda decade continua l’appoggio indiscusso di Urano, su cui imprimi il tuo marchio di rigore pratico, tridimensionale, tangibile. Quanto ti piace con questo Urano in Toro avvicinarti alla solidità del secondo segno di terra, quella che ti fa dormire sonni tranquilli, fiera del tuo operato e con il cervello comodamente appoggiato sul soffice cuscino fornito da Mercurio in Cancro. 

Ho scelto un cocktail per te: Mojito.  Ho scelto questo per te perché, oltre ad essere molto trasversale nella sua semplicità ed efficacia – è oggettivamente dissetante –, può dare soddisfazione anche al tuo pollice verde. La menta è senz’altro quella che hai coltivato sul tuo terrazzo o giardino, e che puoi quindi cogliere fresca, scegliendo le foglie migliori per regalarti un momento di relax.

BILANCIA
(23 settembre-22 ottobre)

Forse è la volta buona che al posto del tailleur sfoderi la criniera, in tutti i sensi. L’aria conciliante e tutti quei sì messi uno in fila all’altro come soldatini, a luglio, sembrano un retaggio ormai inutile, del tutto trascurabile. Con Venere e Marte in Leone in tiepido e rinvigorente sestile, via libera a qualche richiesta, a qualche posa più ardita, a qualche no detto bene, con la consueta diplomazia ma senza tentennamenti, anche perché si tratta di una sillaba.

Questo Leone ardimentoso riesci ad addomesticarlo proprio come nell’arcano dei tarocchi della Forza, riuscendo a fargli fare quello che vuoi tu, come per esempio decidere al posto tuo. Sai che relax dimenticarsi della parola indecisione? Alla vita in generale puoi dire invece un sì convinto. Ricordati solo che non hai più Mercurio nei Gemelli, ma nel più insidioso Cancro: non andare giù di umore, resta con la chioma al vento e impartisci ordini al marinaio: e se proprio la mente deve andare alla deriva fallo quando dormi, in sogno, per non perdere tempo al mattino e «vivere così col sole in fronte»…

Ho scelto un cocktail per te: il mitico Pimm’s. Io non ne ho mai trovato uno più dissetante, e poi questo cocktail inglese leggero e colorato, se ben fatto, è anche esteticamente appagante. Perfetto da abbinare alle tue mise eleganti, è un classico intramontabile e molto idratante: prevede infatti il cetriolo e il Ginger Ale.

SCORPIONE
(23 ottobre-21 novembre)

A luglio arriva la criniera del Leone e ti fa girare l’aculeo. Ma ti dico subito che ad agosto andrà molto meglio. Del resto, a te le cose piace guadagnartele. Eccoti servita allora, con Venere e Marte in versione prepotente e quasi accecante, vista la stagione. Ardono di un fuoco ininterrotto disturbando il tuo lato oscuro che si nutre di una notte dove l’unica luce accesa è quella del tuo cerebro, concentrato su problemi per altri insolubili, ma che a te regalano incredibili soddisfazioni una volta trovata la chiave di volta.

E qui la chiave, dal 12 luglio, te la fornisce Mercurio in Cancro, in prodigioso e morbido trigono: potresti scrivere Alla ricerca del tempo perduto in versione thriller con questo trigono, che potenzia la tua fantasia, tutta tornanti, regalando però al tuo cinismo un atterraggio morbido. Tornando al Leone, è il caso di dire «Remi in Barca». In acqua lui non arriva, questo è certo, ma se ti prende, magari facendo costruire ad altri una passerella fino alla barca, similmente a come ha fatto Cai Guo-qiang con la sua opera Stairway to heaven, sono guai.

Ho scelto un cocktail per te: Vampire’s breakfast. Non può che essere tuo, perché per te anche il cocktail deve essere dark e destare un immaginario torbido e misterioso. È a base di rhum, si guarnisce con una mora, e – visto il nome – prevede il succo di amarena, che tanto assomiglia al nettare bramato da Mr Dracula.

SAGITTARIO
(22 novembre-21 dicembre)

Due buone notizie per te nel mese di luglio: la prima è che non hai più Mercurio opposto a partire dal giorno 12, perciò l’effetto biglia impazzita, palla da biliardo che si muove da sola e palla da golf che va nella direzione opposta a quella di lancio è finito. Ritrovi il tuo cervello al suo posto, senza più l’incubo che qualcuno l’abbia scambiato di notte con quello di qualcun altro per un esperimento horror. Risponde ancora ai tuoi comandi: funziona.

Altra bella notizia: trigono di Marte e Venere nel Leone: hai la parola gioia che ti rincorre anche sulle scale, quasi non sai dove metterla. Hai tutto il diritto di godertela, ma ricorda che, come dice Dominique Lapierre proprio in La città della gioia: «Tutto ciò che non viene donato va perduto». Non è da tutti capire a fondo la saggezza riposta in questa frase, ma tu unisci sempre la ricerca così tipica di Nettuno all’energia propria del tuo segno: per te non sarà difficile fare tesoro della gioia che toccherà in parti uguali la tua energia femminile e quella maschile, regalandola anche agli altri.

Ho scelto un cocktail per te: Spicy spritz. Lo spritz ha moltissime declinazioni, ma questa, che non conoscevo, mi sembra perfetta per te, a cui il rimando allo spicy, un po’ esotico, spalanca i ricordi del tuo ultimo viaggio in terre lontane. Tra gli altri ingredienti servono il ribes e lo zenzero.

CAPRICORNO
(22 dicembre-19 gennaio)

Mente annacquata a luglio, ma non perché fai i primi bagni al mare – o meglio nel torrente o nel lago di montagna, come piace a te. Mercurio è opposto nel Cancro dal giorno 12, perciò se devi portare a termine attività che richiedono una particolare lucidità mentale risolvile prima. Se sei della seconda decade, hai il trigono di Urano e quindi le defaiances sono leggere, quasi piacevoli: cinque secondi di sogni a occhi aperti, immagini che ti attraversano la mente quasi frapponendosi tra te e lo schermo del computer, come dissolvenze cinematografiche suggestive e maliarde.

 Del resto, Mercurio opposto ti ricorda che luglio è il mese, appunto, del Cancro, in cui bisognerebbe prendere ogni cosa con la giusta sfumatura emotiva. Potresti un po’ giocare ed allenarti a trovare la giusta tinta emotiva alle giornate, alle ore, all’amore. È un bel modo per lasciare un po’ di tregua alla tua razionalità, a volte un po’ troppo brutalista ed esigente. Altri pianeti malvagi non ci sono: i pianeti lenti sono sempre dalla tua, i progetti sono garantiti, e anche se Plutone in congiunzione (terza decade) non è proprio una «rolling stone» che passa e va potrebbe fornirti un’energia quasi illimitata.

Ho scelto un cocktail per te: Punch al melone con melissa. Mi sembra molto chic e molto british questo cocktail leggero da bere in ogni momento della giornata. E siccome so che tanto di lavorare non smetterai, ne ho scelto uno che ti consente di rimanere concentrata ma al contempo di darti un po’ di sollievo e di farti arrivare un po’ di aria vacanziera.

AQUARIO
(20 gennaio-19 febbraio)

Un mese all’anno in cui si fanno i conti con un leone inferocito ci deve essere, altrimenti come faresti a sfruttare la tua argutissima strategia di gruppo? Luglio un po’ malefico, con Venere e Marte opposti in Leone: rischi di litigare un po’ con tutti: con lei, lui, persino con la forma del neutrale. La neutralità a luglio per te rischia di essere un miraggio nel deserto. 

Se poi ci si mettono anche Saturno in congiunzione e Urano in quadratura (seconda decade) a importi un ritmo serrato o brusche frenate, il tutto condito da un cipiglio intransigente (il tuo), in un momento dell’anno in cui la collettività tutta per dirla aquarianamente è più che stanca non è il massimo. Ti consiglio di essere un po’ meno provocatoria, irriverente e di fare quello che è il tuo gioco di prestigio preferito, cioè nasconderti tra la folla: sguardo basso, occhiale scuro, andatura tranquilla, attenzione massima. E stai lontano dalle corti reali, dai palazzi dei poteri, persino dall’amministratore di condominio. Insomma, eremitica. Quando il cielo si tinge di un color pantone spesso e pesante per te io vedo sempre due strade d’uscita: il silenzio e la creatività.

Ho scelto un cocktail per te: Never on Sunday. Se tutti la domenica si riposano, tu ovviamente fai il contrario, perciò questo cocktail dissetante, con angostura e ginger frizzante, è quello giusto per te, da gustare in santa pace con i tuoi amici, dopo aver chiuso il famigerato leone in gabbia.

PESCI
(20 febbraio-20 marzo)

La notizia per te è che dal giorno 12 Mercurio esce dai Gemelli, posizione da cui ti aveva indispettito parecchio, per entrare nel Cancro, a te decisamente più affine. Già solo per questo ci sarebbe da festeggiare: non hai più la testa inquinata da pensieri frenetici, improvvisi, dal bisogno a te estraneo di essere qui, essere lì, fare a destra e poi anche a sinistra. Tu, nel tuo essere «infinita», non parcellizzi, non dividi per poi unire i puntini. 

Al massimo soppesi la necessità di un altrove, che è un contenitore più ampio dove far confluire i tuoi pensieri e e le tue emozioni, che è la via di fuga per antonomasia, l’evasione perfetta per sfuggire a un mondo imperfetto e crudele. Goditi quindi il bel trigono di Mercurio in Cancro, romanticissimo, perché dal 22 la Venere passa nell’opposta Vergine: attenzione massima alla salute, non stropicciarti, dormi e idratati molto. Ricaricati adesso, non pensare che lo farai dopo, non rimandare. La Vergine esige puntualità e attenzione alla dimensione del quotidiano, la Vergine è legata al frazionamento del tempo, al tentativo inesausto di definirlo e «inchiodarlo». Lo so che tu sei all’opposto, ma se ti sforzi di creare delle piccole cesure nelle tue giornate, quelle che preferisci, un bello «STOP» a caratteri cubitali ogni tanto, vivrai meglio anche il tuo agosto.

Ho scelto un cocktail per te: Sea breeze. Non avrei potuto sceglierne uno diverso. È il cocktail che contiene il quasi-infinito, il mare, e in cui perciò ti puoi perdere con gioia, gli occhi subito nel tuo magico altrove. Se ci metti poca vodka può anche risultare molto leggero e fruttato, con il succo di cranberry e la spremuta di pompelmo giallo.

  • Illustrazioni di Azzurra Galatolo

ARTICOLI CORRELATI