Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp

Abbiamo letto «Il profilo dell’altra» di Irene Graziosi, il nostro libro di giugno

In un’unità di tempo e spazio del mese di giugno – un solo giorno, sul mio divano, complice una febbre lampo – ho letto Il profilo dell’altra di Irene Graziosi.

Ho saputo dell’uscita di questo libro da un post sul profilo Instagram dell’autrice, che annunciava l’arrivo di un romanzo sul suo argomento preferito: le ragazze. Non posso linkare al post perché non sono più riuscita a trovarlo (magari l’ho completamente inventato?), comunque in quel momento – reale o immaginario che sia – sono stata improvvisamente felice: per me, che la leggevo e seguivo da tempo, le premesse erano sufficienti.

Il profilo dell’altra parla certo di ragazze – racconta diversissime individualità e rapporti di amicizia densi come il catrame –; parla soprattutto dei social e di un nuovo modo di stare insieme e confrontarsi. Un modo che abbiamo assunto con inquietante naturalezza, forse prima di esserne almeno in parte consapevoli. Parla di relazioni abusive, di giovinezza, di capitalismo.

Anche al suo esordio in narrativa, gli occhi di Irene Graziosi si posano lucidi e critici sul contemporaneo, misurandosi fieramente con una prova difficilissima per tutti gli scrittori, oggi: descriverci in rapporto con una tecnologia che cambia a delirante velocità. Forse un po’ frettolosa in certi snodi, su cui spero tornerà nel prossimo romanzo, e più sicura nel tono comico – spassosissimo – che in quello tragico, la Irene Graziosi che scrive articoli, inventa riviste e conversa su Dante dimostra qui un’altra abilità ancora: quella di raccontare una storia.

Irene Graziosi
Il profilo dell’altra
aprile 2022, pp. 240
Prezzo: 16,50€

L’autrice: Irene Graziosi nasce a Roma nel 1991. Durante gli studi universitari inizia a scrivere. Scrive per varie riviste e scrive serie video, finché, nel 2018, non incontra Sofia Viscardi. Insieme fondano il progetto Venti, di cui Graziosi è attualmente autrice e responsabile editoriale. Il profilo dell’altra è il suo primo romanzo.

ARTICOLI CORRELATI