Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Moufida: una nuova musa

Moufida, o Moufy – su Instagram la trovate come @itsmoufytraore – è stata una delle più belle scoperte di queste ultime settimane: è una giovanissima musa, appassionata di make-up e moda hijabista, che si racconta (anche) attraverso i colori dei suoi trucchi e degli abiti che indossa. Ve la presentiamo con questa chiacchierata, che è diventata una lunga intervista, e le diamo il benvenuto, ringraziandola per la bellezza che ha accettato di condividere con noi.

Moufida Traore

Ciao Moufida, vuoi presentarti alle lettrici di MUSA? Raccontaci di te…
Ciao a tutte, sono Moufida, ho 19 anni e sono originaria del Togo. Abito a Lecco e studio all’istituto tecnico commerciale della mia città. Vivo in Italia da 12 anni con mia madre, mio padre e un fratello più grande, e posso dire di essere molto fortunata, perché la mia famiglia mi sostiene in tutto quello che faccio. Il mio sogno era di diventare una giocatrice di basket professionista, ma per via di diversi infortuni ho dovuto abbandonare, e non si è realizzato. È stata dura, ma non mi abbatto, perché di sogni ne ho ancora tanti altri.

Per esempio?
Per esempio vorrei diventare una donna d’affari! Nella società in cui vivo non vedo molte donne musulmane, con il velo, che lavorano in ambito commerciale e io spero di diventare una delle tante capaci di sfondare in quest’ambito.

Quali sono le tue più grandi passioni?
Adoro guardare serie tv di tutti i tipi, ma soprattutto amo la moda e il make-up, perché penso che mi permettano di esprimere tutte le mie emozioni senza bisogno di parlare. Da ormai due anni creo contenuti sulla mia pagina Instagram @itsmoufytraore, postando look e tutorial, foto e video con focus sulla moda hijabista. Per chi non lo sapesse, il termine ḥijāb viene usato in riferimento al velo islamico: quindi, praticamente, creo outfit abbinati al velo. Per me si tratta di una corona, è un tocco che rende unici tutti i miei look. Ho cominciato a farlo ispirata da molte altre ragazze come me. Il mio punto di riferimento è @rxmiee – la prima fashion influencer hijabista che ho scoperto su Instagram.

In Italia ci sono molte altre influencer di moda hijabiste?
Non saprei nemmeno dire quante influencer hijabiste ci siano in Italia, credo sia uno stile non ancora del tutto accettato. So che molti brand, per esempio, si rifiutano di collaborare con ragazze che portano il velo… ma spero che tutto questo possa cambiare quanto prima. Io, personalmente, sento la necessità di continuare a ispirare altre ragazze come me a vestirsi come vogliono, senza che il velo sia d’intralcio: non sarà mai un tessuto che ci vieterà di essere alla moda, anzi, io credo che ci renda speciali!

Com’è nata la tua passione per il make-up?
La mia passione per il trucco è nata di recente, nel momento in cui ho iniziato ad avere problemi di pelle. Ero in terza media quando ho cominciato a soffrire di acne: un problema che mi ha messa a dura prova. Non mi sentivo bella, perfetta come le altre ragazze della mia età, e combattevo contro i brufoli peggiorando la situazione (infatti ho incominciato ad avere un’iperpigmentazione diffusa su tutto il viso). Solo dopo qualche anno sono riuscita a trovare la cura giusta per me… E ora non mi trucco più per nascondere le imperfezioni, ma perché mi piace! Amo realizzare look diversi, giocare con i colori e, in questo modo, raccontare chi sono!

Di che cosa ci parlerai su MUSA?
Di make-up, naturalmente! Realizzerò look che ritengo adatti a ogni occasione, ma vi mostrerò anche come mi vesto e come porto il velo. Non vedo l’ora di dirvi di più e d’insegnarvi a realizzare i look che più mi piacciono, in pochissimi passaggi. Per partire ho realizzato un trucco semplice da tutti i giorni, perfetto per la scuola, l’ufficio, una passeggiata con gli amici. Spero che vi piaccia!

Per vedere il tutorial che Moufy ha realizzato per noi, andate sul nostro canale IGTV

Seguite Moufy su Instagram: @itsmoufytraore

♥ A cura di MUSA