Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Lavera Matt’n Stay Lips

Con l’esplosione dell’estate nel nostro beauty case sono arrivati nuovi prodotti per la skincare quotidiana e una serie di ottime creme solari per proteggere la pelle dal sole (al mare e in città!), ma anche molti interessanti prodotti per il make-up che ci accompagneranno nei mesi più caldi.

Cominciamo subito a parlarvene, presentandovi i matitoni labbra Natural Matt’n Stay Lips di Lavera.

foto di Violante Passadore per MUSA

I protagonisti di quest’anno sembrano essere i lucidalabbra – trasparenti o colorati, semplici o pieni di brillantini, «duochrome» o a effetto rimpolpante – ma sono davvero in grado di reggere il confronto con un classico ed elegante effetto matt? Magari in un vivace rosa lampone o rosso acceso? Scopriamolo insieme…

Lavera ha indubbiamente creato grandi aspettative intorno a questi nuovi matitoni: promettendo una texture cremosa e un’applicazione facile e precisa; uno straordinario effetto matt, dal colore intenso e dalla lunga tenuta, senza rinunciare all’idratazione (la formulazione è infatti arricchita da olio di ricino, olio di cocco, olio d’oliva e olio di semi di girasole certificati, provenienti da agricoltura biologica).

Effettivamente la consistenza è molto morbida, la formula nutriente – arricchita da sostanze di origine vegetale – e, nonostante la mina paffuta, si riesce a delineare accuratamente il contorno delle labbra. Ma passiamo ora al punto che (lo sappiamo) vi incuriosisce e intimorisce di più, e che affronteremo con totale onestà: la durata.

Considerando il fatto che si tratta di un prodotto privo di siliconi, la resistenza è più che buona. Regge tranquillamente diverse ore e potete godervi un caffè con le amiche o fare uno spuntino in totale serenità. Supera un pasto? Lo ammetto, la risposta è no (come per la maggior parte dei prodotti, dopotutto). Se non altro però il pigmento svanisce in maniera uniforme – niente crepe o chiazze sparse, come accade talvolta con i rossetti liquidi – e, grazie alla texture leggera, si ristende con estrema facilità, senza lasciare impronte da sovrapposizione tra un’applicazione e l’altra.

Un’altra nota molto positiva è sicuramente l’interessante gamma di colori (Matt’n Peach, Matt’n Pink, Matt’n Rose, Matt’n Red, Matt’n Plum e Matt’n Berry) che va dai toni nude e rosati fino al rosso e al prugna. (Nello scatto di Violante vedete immortalati i nostri tre preferiti del momento: Peach, Pink e Rose).

foto di Violante Passadore per MUSA

Burrosi e vellutati, i Matt’n Stay sono perfetti anche per creare un effetto «gradient» e dare un tocco di tridimensionalità. Basta applicare una tonalità più scura all’interno delle labbra e sfumare delicatamente verso l’esterno, oppure combinare due nuance, una più chiara per il contorno e una più scura per l’interno.

BEAUTY TIPS:
1. Sconsiglio di idratare eccessivamente le labbra prima dell’applicazione, in quanto il finish potrebbe risultare lucido, invece che opaco (in alternativa vi conviene tamponare delicatamente le labbra con un fazzoletto, in modo da rimuovere l’eccesso di burrocacao).
2. Per dare un effetto di continuità al look, potete utilizzare la nuance scelta per le labbra anche come blush: dopo aver applicato il fondo e prima di averlo fissato con la cipria, prelevate un po’ di prodotto con una spugnetta, tamponate sulle guance… et voilà!

♥ A cura di Camilla Piccardi
Diplomata al liceo artistico e laureata in scienze della comunicazione, oggi lavoro per diverse realtà editoriali on e offline. Mi vengono bene due cose: scrivere e sperimentare beauty da autodidatta. Il risultato? Ora mi trovate su MUSA a dispensare consigli utili, ma non richiesti.