Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Intervista a Emma Fortini: founder di 14e Cosmetics

Una delle attività più stimolanti e – perché no? – divertenti quando ci si occupa di beauty è andare alla ricerca di giovani aziende consapevoli, con un approccio fresco al mondo della cosmesi e storie affascinanti da raccontare. Qualche tempo fa abbiamo incrociato il cammino di una realtà che ha catturato la nostra attenzione, non solo per merito della cura riposta nella scelta dei migliori ingredienti naturali e nella formulazione di prodotti davvero performanti, ma anche per la filosofia incentrata sulla semplicità e l’attenzione alla sostenibilità.

Il brand in questione è 14e Cosmetics e la sua fondatrice Emma Fortini è la nostra MUSA del make-up consapevole. Solare e spontanea, Emma è stata così gentile da concederci un’intervista in cui ha parlato della sua passione per il mondo della cosmesi e della nascita della sua personale linea di make-up a base di aloe vera: un ingrediente dalle innumerevoli proprietà benefiche, a cui è particolarmente affezionata.

Ciao Emma! Innanzitutto, grazie per averci dedicato un po’ del tuo tempo. Hai voglia di presentarti ai nostri lettori? Chi è Emma Fortini e qual è stato il suo percorso?
Ciao a tutti! Mi chiamo Emma e sono cresciuta a San Diego, in California. Attualmente lavoro come make-up artist a Los Angeles e sono la fondatrice di 14e Cosmetics. Ho iniziato a interessarmi al make-up e alla skincare da giovanissima, una passione che è cresciuta sempre più intensamente. Attorno ai 13 anni ho iniziato ad avere problemi di pelle (tuttora tende a essere acneica) e credo che questo abbia contribuito ad alimentare il mio interesse per la cosmesi. Oltre a essere uno dei motivi per cui i prodotti di 14e Cosmetics contengono ingredienti incredibili, con azione lenitiva. Ho sempre avuto una predisposizione artistica e creativa: dopo essermi laureata in arte ho frequentato un corso di make-up a Los Angeles. Fin dai tempi dell’università avevo come obiettivo quello di avviare una mia linea di cosmetici. Ho lavorato duramente e risparmiato molto, finché nel 2016 ho lanciato 14e Cosmetics, con la missione di offrire al mondo dei prodotti naturali al 100%, cruelty-free, vegani… E straordinari per la pelle!

In che modo la predisposizione al disegno e alla pittura ha influenzato il tuo lavoro come make-up artist?
Non riesco nemmeno a spiegare il ruolo centrale che la pittura ha nel mio lavoro di make-up artist! Le tecniche che utilizzo per sfumare, la scelta dei colori e la visione d’insieme vengono da lì.

Come hai iniziato a interessarti alla «cosmesi naturale»?
Mi sono avvicinata a questo tipo di prodotti solo qualche anno dopo l’università. Da ragazzina mi piaceva preparare rimedi fatti in casa e maschere naturali, ma solo in seguito a gravi problemi di salute ho realizzato quanto le sostanze utilizzate e immesse nel nostro corpo influiscano sul benessere generale.

Passiamo subito al tuo brand, 14e Cosmetics, di cui ci siamo innamorate a prima vista. Quando hai deciso di fondarlo e come si è sviluppato l’intero progetto?
Durante l’ultimo anno di università mi è stato assegnato il compito di lavorare a un progetto quinquennale e io mi sono riproposta di fondare una linea di make-up cinque anni dopo la laurea. C’è voluto un po’ più di tempo (circa sette anni dopo quel traguardo) per decidermi a partire. Ho passato un’infinità di tempo a fare ricerca su qualsiasi cosa: come avviare un’attività, il packaging, gli ingredienti…

Tra tutti gli ingredienti idratanti e nutrienti a disposizione, per quale motivo hai scelto proprio l’aloe come componente principale dei tuoi prodotti?
Sono cresciuta a San Diego, dove l’aloe vera è facilmente reperibile. Da ragazzina la usavo per curare le scottature solari e preparare le mie maschere fatte in casa. L’amo da allora. Apprezzando le sue incredibili proprietà lenitive e nutrienti fin da giovanissima, ho voluto che costituisse la base dei miei prodotti. Di solito, il primo ingrediente indicato nell’INCI costituisce il 60-70% del prodotto, quindi ho deciso di utilizzare come base un elemento benefico, favoloso per la pelle.

Essere consapevoli riguardo a ciò che applichiamo quotidianamente sulla nostra pelle ha effetti positivi non solo sulla salute e l’estetica, ma gioca un ruolo importante anche nella salvaguardia dell’ambiente. Quanto è importante la sostenibilità per te e per la tua attività?
Sono completamente d’accordo. Ho cercato in lungo e in largo confezioni «airless», prive di molle metalliche nell’erogatore, così che fossero facilmente riciclabili. Alla fine ho trovato esattamente ciò che volevo: un packaging interamente riciclabile che consente di non sprecare nemmeno una goccia di prodotto. Ci siamo impegnati anche per procurarci ingredienti sostenibili, vegani e cruelty-free, possibilmente locali.

Hai in programma di ampliare la gamma di prodotti 14e Cosmetics?
Assolutamente sì. Dovremmo lanciare un nuovo prodotto entro la fine di quest’anno.

Molti make-up artist e appassionati considerano spesso i prodotti a base naturale poco performanti e funzionali. Cosa ne pensi?
Dobbiamo davvero rinunciare a ottenere un buon risultato per poter diventare consumatori etici?
In questo momento ci sono diverse opzioni «green» a disposizione, alcune vantano performance magnifiche (anche meglio dei prodotti convenzionali, secondo me). Forse questi make-up artist non hanno ancora trovato o provato i prodotti che fanno al caso loro. Può volerci del tempo per trovare i perfetti prodotti ecobio! Ammetto che ci sono delle mancanze nel mondo della cosmesi sostenibile – come un eye-liner liquido nero molto scrivente… forse lancerò il mio!

Cosa consiglieresti alle persone che si sono approcciate recentemente all’universo in costante evoluzione della cosmesi consapevole?
Avvicinandosi a questo mondo, l’ideale sarebbe sostituire uno o due prodotti per volta e, se possibile, ordinare delle taglie piccole, per testare un prodotto prima di acquistarlo nel formato standard.

Come descriveresti la tua make-up routine quotidiana?
Semplice e veloce. Inizio spolverando Prime + Set Powder di 14e Cosmetics per ottenere una base liscia e omogenea, poi spremo una noce di Aloe Nourish Foundation sulle le dita (pulite!) e passo a stenderla direttamente sul viso (così come si applica una lozione). In pratica basta distribuirla sulla pelle e assicurarsi che non ci siano aloni sul collo e sul mento. Poi applico il correttore, dove serve. Tampono delicatamente mezza noce del nostro Cheek + Lip sulle guance – anche in questo caso direttamente con le dita – e applico i residui di prodotto sulle palpebre e sulla labbra, per creare una certa continuità. Piego le ciglia, a volte aggiungo il mascara, riempio le estremità delle sopracciglia, passo un’altra spolverata di Prime + Set Powder per mantenere il trucco intatto e fresco… et voilà!

E riguardo la tua beauty routine? Quali sono i tuoi prodotti preferiti?
La sera faccio una doppia pulizia. Inizio con una crema o un olio detergente, poi un esfoliante delicato; un po’ di Skin Food di Weleda sul contorno occhi e olio di ricino su ciglia e sopracciglia per aiutarle a crescere. La mattina uso solo crema o olio, poi passo ad applicare il siero (ultimamente amo molto il siero alla vitamina B di OM Botanical) e il contorno occhi. Infine, olio di rosa mosqueta su viso, collo e décolleté e crema solare protettiva. Questa è la mia skincare routine. Se ho particolari problemi di pelle, la arricchisco leggermente con un trattamento purificante di OM Botanical.

Tre prodotti senza i quali non potresti vivere (sia per il make-up sia per la skincare)?
Per quanto riguarda il make up, direi: piegaciglia, Prime + Set Powder (è magica!) e correttore. In fatto di skincare: Skin Food di Weleda (lo uso su labbra, occhi, cuticole e anche come illuminante!), crema solare e detergente.

Sto per andare un po’ fuori tema dal momento che non riguarda il «beauty», ma… per caso hai origini italiane?
Mio padre ha origini italiane, è da lì che arriva il mio cognome: Fortini (e anche 14e).

E infine, per conoscerti un po’ meglio: quali sono i tuoi hobby oltre al make-up (musica, libri, cinema, arte, ecc.)?
Mi piace realizzare gioielli, fare pilates e andare a nuotare. Adoro il mio cane Lucy. Mi piace cucinare, e il buon cibo, e adoro viaggiare per il mondo!

A presto per le recensioni dei fondotinta e del blush di 14e Cosmetics (distribuiti in Italia da Green Soul Cosmetics)!

♥ A cura di Camilla Piccardi
Diplomata al liceo artistico e laureata in scienze della comunicazione, oggi lavoro per diverse realtà editoriali on e offline. Mi vengono bene due cose: scrivere e sperimentare beauty da autodidatta. Il risultato? Ora mi trovate su MUSA a dispensare consigli utili, ma non richiesti.