Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

A cosa serve il tonico?

Ce lo siamo chiesto tutte almeno una volta nella vita, inutile negarlo. Si tratta di un cosmetico che affascina e incuriosisce, ma che non sempre interpretiamo e utilizziamo nel modo giusto.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Che cos’è? Il tonico è una lozione che aiuta la pelle a mantenere e ripristinare il suo pH naturale. In base alla formulazione, può avere una funzione leggermente esfoliante oppure idratante.

Parliamo esclusivamente di tonici ben formulati, con sostanze naturali e dermocompatibili, e non di prodotti a base di alcol (come spesso accade) o di tensioattivi (che trasformano il tonico in detergente), con i quali l’unico risultato che otterrete è di seccare o irritare la pelle.

Abbiamo già parlato dell’acqua aromatica di rose di Antos e di come utilizzarla, ma esistono in commercio molte alternative che, di volta in volta, recensiremo: dai tonici contenenti idratanti attivi ad altri idrolati naturali, che meritano un discorso a parte.

Come si usa? Il tonico va utilizzato dopo la pulizia del viso, sulla pelle pulita e asciutta. Erroneamente molte persone credono che sia il tocco finale della detersione, ma non è così: è da intendersi a tutti gli effetti come un primo trattamento che coccola la pelle, preparandola alle fasi successive.

Se vi lavate il viso con cura e nel modo giusto (date un’occhiata alla nostra guida), non avrete alcun bisogno di rimuovere con il tonico residui di make-up o sporco, perché la vostra pelle sarà già perfetta.

Versate qualche goccia di lozione su un batuffolo di cotone e picchiettatelo sul viso oppure vaporizzatelo direttamente sulla pelle.

Ma quindi… A cosa serve? Il tonico è riequilibrante, delicatamente esfoliante (se a base di sostanze leggermente acide), lenitivo e idratante (in base ai principi attivi specifici in esso contenuti). Prepara la pelle a ricevere i trattamenti successivi e agisce insieme a loro, amplificandone le proprietà.

Non serve per detergere e non ha proprietà astringenti. Deve essere ben formulato e scelto in base alle necessità della vostra pelle. È importante usarlo, per esempio, se nella vostra città l’acqua è particolarmente calcarea, proprio perché aiuta a ripristinare velocemente l’equilibrio naturale della pelle.

Si tratta di un alleato prezioso che, se selezionato con cura e usato con costanza, può portare notevoli benefici.

Una raccomandazione: fate attenzione alle lozioni particolarmente acide, che non vanno mai utilizzate prima di esporsi al sole.

Foto di Carlota Guerrero
♥ A cura di MUSA