Vuoi ricevere la nostra newsletter? Iscriviti

Body Brushing

Il Body Brushing (o Dry Brushing) è un rituale di bellezza antichissimo che consiste nel frizionare la pelle del corpo con una spazzola speciale. Secondo alcuni le sue origini risalgono all’epoca di Cleopatra, mentre altri affermano che sia nato come un tradizionale massaggio Ayurvedico. Con certezza sappiamo soltanto che l’abate Kneipp, nell’Ottocento, lo introdusse come pratica igienica e di benessere per stimolare e riattivare le funzioni corporee rimuovendo le tossine e la pigrizia mattutina.

La pelle, infatti, è l’organo più esteso tra i cinque che lavorano per eliminare scarti e tossine e riveste un ruolo importante nella disintossicazione dell’organismo – oltre a rappresentare la nostra frontiera con il mondo esterno.

Se praticato regolarmente, il Body Brushing aiuta a rivitalizzare la pelle, e tutto il corpo, grazie a benefici effetti drenanti e detox, esfolianti ed energizzanti. Richiede solo pochi minuti ogni mattina e si può fare comodamente a casa oppure in palestra, prima della doccia.

Noi ci abbiamo provato ed è entrato a far parte delle nostra beauty routine. Non aspettatevi miracoli immediati, naturalmente… come ogni nuova pratica richiede tempo, pazienza e costanza!

Illustrazione di Burrnd

Quali sono i benefici?

Esfoliazione
Lo strofinamento delle setole, che agisce come un leggero peeling, stimola il rinnovo della pelle regalandole fin da subito un aspetto liscio, vellutato e luminoso. Riducendo il problema dei peli incarniti, inoltre, rende la depilazione più semplice ed efficace.

Detox
Il Body Brushing ha un’azione stimolante sulla microcircolazione sanguigna e sul sistema linfatico, la cui funzione principale è quella di filtrare e drenare i liquidi e il sangue. Il micromassaggio delle setole dona tono ed elasticità alla pelle, contrastandone l’invecchiamento; attiva l’eliminazione delle tossine, riduce e combatte eventuale gonfiore.

Energy boost
Attivando l’ossigenazione dei tessuti migliora il tono muscolare. La stimolazione meccanica porta energia e calore immediato.

Come si pratica il Body Brushing?

Trattandosi di un massaggio stimolante ed energizzante, è meglio procedere di mattina (di sera potrebbe disturbare il sonno) e sempre prima della doccia, rigorosamente sulla pelle asciutta!

Si comincia dai piedi, con movimenti dal basso verso l’alto: prima la pianta, poi il dorso, risalendo gradualmente verso stinchi, polpacci e cosce, cominciando con la gamba sinistra e passando poi a quella destra. Successivamente ci si dedica a braccia, spalle, addome e schiena. I movimenti devono essere ampi, delicati e lineari, dalle estremità del corpo (piedi e mani) verso il cuore.

Caviglie, ginocchia, polsi, gomiti, spalle, ascelle e addome vanno invece massaggiati con movimenti circolari in senso orario. Attenzione a non spazzolare con troppa forza o esercitando troppa pressione, rischiereste di irritare (o ancora peggio lesionare) la pelle senza ottenere alcun beneficio. La sensazione deve essere piacevole, come quella di un massaggio. Spazzolate varie volte la stessa zona, una sola passata non è sufficiente.

Per le parti più delicate come viso, seno e décolleté utilizzate solo le spazzoline apposite, che sono più piccole e hanno setole più morbide.

Dopo tre/cinque minuti buttatevi sotto la doccia, alternando getti d’acqua fredda e calda, per attivare la circolazione sanguigna.

Come si sceglie la spazzola giusta?

Preferite spazzole completamente naturali, con il manico in legno e setole ricavate dal cactus o dall’agave. Se volete raggiungere più facilmente anche la schiena, scegliete un modello con il manico, eventualmente removibile. Dopo l’uso, passate le setole più volte sulla mano per eliminare le cellule morte. Ogni due o tre settimane lavate la spazzola con acqua calda e sapone delicato.

Una raccomandazione: non praticate MAI il Body Brushing se la pelle o la spazzola sono umide o bagnate, né tantomeno in presenza di irritazioni cutanee.

♥ A cura di MUSA